Estragone e Vladimiro / Mo-wan + KanterStrasse

Estragone-Valdimiro_foto-Mario-Lanini

© Mario Lanini

MO-WAN Teatro + KanterStrasse

ESTRAGONE E VLADIMIRO

riscrittura di Waiting for Godot di S. Beckett

regia e drammaturgia – Alessandro Brucioni
con Luca Avagliano, Michele Crestacci e Simone Martini

produzione mo-wan teatro; co-produzione KanterStrasse
con il sostegno e la collaborazione del Nuovo Teatro delle Commedie

anno: 2018 – in distribuzione

Bisogna continuare, non posso continuare, e io continuo. [ S. B. ]

Non ci sono strade. Non ci sono prospettive. Non ci sono punti di riferimento. Vorremmo che tutto cambiasse e tutto resta immancabilmente come è sempre stato. Lo stesso ramo, lo stesso ricordo. È un circolo vizioso. Non resta che cercare di venirne fuori.
La storia di Estragone e Vladimiro. Due personaggi scassati, straniti e inconcludenti. Perduti in un sentire e in un pensiero interno, intimo, spesso confuso e insicuro. Nemmeno la speranza della venuta di Godot può soddisfare concretamente la loro ansia. Nemmeno Pozzo. Nemmeno le risate o le canzoni alla radio.

Info
http://www.mowanteatro.eu
organizzazione@mowanteatro.eu
kanterstrasse.teatro@gmail.com

 

 

Further Projects